Le deduzioni dei costi della SUISA

La SUISA detrae da tutte le indennità riscosse l’importo necessario per coprire i costi amministrativi. 

La deduzione dei costi corrisponde a una percentuale delle indennità riscosse, stabilita annualmente (o per periodo di ripartizione) dal Consiglio della SUISA

  • per le esecuzioni e le emissioni (compresi i supporti sonori e audiovisivi della radio e della televisione e la diffusione tramite reti via cavo). Questa deduzione è fondamentalmente la stessa per tutte le esecuzioni, le emissioni e le diffusioni. Per i supporti sonori e audiovisivi della radio e della televisione, la deduzione dei costi non può in ogni caso superare il 25% delle indennità riscosse.
  • per le tariffe relative alla produzione di altri supporti sonori e audiovisivi, si applica una percentuale massima del 15%. Questa viene stabilita annualmente dal Consiglio d'amministrazione della SUISA. 
  • per le tariffe comuni (TC = tariffe comuni con altre società di gestione svizzere) 4 (indennità sui supporti vergini), 4i (indennità sulla memoria e sugli hard disk degli apparecchi digitali), 5 (noleggio di esemplari di opere), 6b (diritto di prestito di esemplari di opere in biblioteche), 7 (uso didattico), 8 (diritti di riprografia fuori dalla scuola), 9 (reti interne all’azienda), 10 (utilizzo di opere e prestazioni da parte di disabili), 11 (utilizzazioni d’archivio, utilizzo di registrazioni d’archivio da parte degli organismi di diffusione), 12 (compenso per la cessione d’uso di set-top box con memoria e vPVR) e 13 (diritti non reclamati) nonché per tutti gli introiti dall’estero, si applica una percentuale stabilita annualmente dal Consiglio della SUISA.


Deduzione dei costi media 2021

Diritti di esecuzione e di emissione Svizzera: 14,73% 
Diritti di riproduzione e diritti al compenso Svizzera: 12,68% 
Online: 14,98% 
Introiti estero: 3,97% 
Deduzione dei costi media: 12,70% 


Contributi a fondazioni

Dopo la deduzione per coprire i costi amministrativi, vengono effettuate ulteriori deduzioni su determinate indennità riscosse in Svizzera e nel Liechtenstein, che vengono versate alle due fondazioni della SUISA.

Questo riguarda le indennità per i seguenti usi: 

•    esecuzioni ed emissioni, che includono la diffusione tramite reti via cavo;
•    produzione di supporti sonori e audiovisivi della radio e della televisione a scopo di diffusione;
•    indennità sui supporti vergini (TC 4);
•    indennità sulla memoria e sugli hard disk degli apparecchi digitali (TC 4i);
•    diritto di noleggio (TC 5);
•    diritto di prestito (TC 6b);
•    uso didattico (TC 7);
•    diritti di riproduzione fuori dalla scuola (TC 8);
•    reti interne all’azienda (TC 9);
•    utilizzo di opere e prestazioni da parte di disabili (TC 10);
•    utilizzo di registrazioni d’archivio degli organismi di diffusione (TC 11);
•    cessione d’uso di set-top box con memoria e vPVR (TC 12).

Questo non si applica agli usi su Internet (offerte audio e video on demand).


Queste deduzioni vengono versate alle seguenti fondazioni:

Il 7,5 % delle entrate confluisce nella Fondazione a favore degli autori ed editori della SUISA, il 2,5 % nella promozione di progetti culturali (FONDATION SUISA).