News

giovedì, 01. luglio 2021

La Consigliera agli Stati Johanna Gapany entra a far parte del Consiglio di Amministrazione della SUISA

L’Assemblea generale della SUISA ha eletto come nuovo membro del Consiglio di Ammini-strazione la Consigliera agli Stati Johanna Gapany, del PLR di Friburgo. I membri della SUISA con diritto di voto hanno approvato inoltre l’integrazione del Regolamento generale sugli inve-stimenti: in futuro, gli investimenti finanziari terranno conto anche del fattore sostenibilità. L’Assemblea generale ha anche approvato il risultato annuale della SUISA. A causa della pan-demia di Covid-19, le entrate sono state più basse rispetto all’anno precedente.

Foto: Luan Bardi

Zurigo, 1° luglio 2021 – La Consigliera agli Stati del PLR Johanna Gapany (FR) è entrata a far parte del Consi-glio di Amministrazione della cooperativa degli autori ed editori musicali di Svizzera e Liechtenstein (SUISA). Gapany subentra all’ex Consigliera agli Stati Géraldine Savary (PS, VD). Johanna Gapany è stata eletta nel Consiglio degli Stati nel 2019. È vicepresidente della Commissione finanziaria, membro della Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura (CSEC), della Commissione della sicurezza sociale e della sanità (CSSS) e della Delegazione presso l’Unione interparlamentare.

 

Sostenibilità radicata nel Regolamento sugli investimenti della SUISA

I membri della SUISA con diritto di voto hanno inoltre disposto una modifica del Regolamento sugli investi-menti della cooperativa. In futuro, le decisioni in materia saranno governate non solo dai criteri di «sicurezza» e «liquidità», ma anche da quello della «sostenibilità». 

 

Risultato annuale 2020 della SUISA compromesso dal Covid-19

I membri della SUISA hanno anche approvato il conto annuale 2020 della loro cooperativa e del Gruppo SUISA. Dopo il 2019, un anno da record, nel 2020 il risultato annuale è stato più basso, come da previsioni, a causa della pandemia di Covid-19. Le entrate della SUISA derivanti dallo sfruttamento dei diritti d’autore in Svizzera e all’estero sono diminuite di oltre il 10%. Questo risultato è da ricondurre soprattutto al forte calo del fatturato nei diritti di esecuzione. Poiché nel 2020 concerti e altri spettacoli sono stati quasi inesistenti, in questo settore il fatturato è calato del 34%. 

 

Quest’anno verranno distribuiti nel complesso120,4 milioni di franchi a compositori, parolieri ed editori musicali, pari a circa 15 milioni in meno rispetto al 2020. Grazie a una conveniente riduzione delle spese per fatture emesse ai beneficiari di diritti pari al 13,07%, la SUISA può distribuire circa 87 franchi su 100 delle sue entrate ad autori ed editori musicali. 

 

Dopo il 2020, anche quest’anno a causa della pandemia di Covid-19 l’Assemblea generale si è tenuta in forma scritta. I membri della SUISA hanno potuto votare tramite lettera.

 

Tutti i dettagli sui risultati dell’Assemblea generale della SUISA 2021 sono consultabili online all’indirizzo www.suisa.ch/it/membri/assemblea-generale.html  

 

Il rapporto di gestione 2020 della SUISA è consultabile online all’indirizzo 

Restare informati

SUISAblog

Newsletter

La fondazione della SUISA

FONDATION SUISA

Mint Digital Services