News

martedì, 13. aprile 2021

Regolamento di ripartizione: disposizioni dell’Istituto della Proprietà Intellettuale

L’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) ha approvato le seguenti modifiche del Regolamento di ripartizione della SUISA:

Il rispettivo link rimanda al testo della decisione che, tuttavia, è disponibile solo in tedesco. Le singole modifiche al Regolamento di ripartizione sono pubblicate in tedesco, francese e italiano nel Foglio ufficiale svizzero di commercio (FUSC).

 

 

L’incasso per la ritrasmissione dei programmi d'emissione viene effettuato da SUISSIMAGE mediante tre tariffe comuni (TC 1, TC 2a, TC 2b). La TC 2a riguardava la ritrasmissione in relazione alla diffusione terrestre dei programmi d'emissione. Questa è stata sospesa nel 2019, quindi non ci sono più introiti da questa tariffa. La soppressione dal Regolamento di ripartizione della TC 2a è di natura puramente editoriale e non ha alcun impatto sull'effettiva ripartizione degli introiti derivanti dalle rimanenti tariffe per la ritrasmissione. L’incasso per la ritrasmissione dei programmi d'emissione viene effettuato da SUISSIMAGE mediante tre tariffe comuni (TC 1, TC 2a, TC 2b). La TC 2a riguardava la ritrasmissione in relazione alla diffusione terrestre dei programmi d'emissione. Questa è stata sospesa nel 2019, quindi non ci sono più introiti da questa tariffa. La soppressione dal Regolamento di ripartizione della TC 2a è di natura puramente editoriale e non ha alcun impatto sull'effettiva ripartizione degli introiti derivanti dalle rimanenti tariffe per la ritrasmissione.

 

La Tariffa comune 11 (TC 11) disciplina l'utilizzazione delle opere d'archivio ai sensi dell'art. 22a LDA. Sono considerate opere d'archivio ai sensi della legge solo le produzioni proprie di un organismo di diffusione, la cui prima diffusione risale ad almeno 10 anni. Finora la tariffa non è stata applicata. Dal 1° gennaio 2021 esiste una nuova tariffa più semplice da applicare. Le modifiche ora approvate regolano la ripartizione dei possibili introiti derivanti dalla TC 11, di cui due terzi saranno attribuiti rispettivamente alle classi di ripartizione 2A e 2C e un terzo alle classi di ripartizione 2B e 2D. È bene tuttavia notare che gli utilizzi musicali che possono essere inclusi nella TC 11 sono molto pochi, poiché le tariffe d’emissione della SUISA prevalgono e si applicano anche alle opere d'archivio. Inoltre, le opere d'archivio in cui la musica è l'argomento principale non sono contemplate dall'art. 22a LDA. L'unica applicazione possibile della TC 11 nel campo della musica sono le opere d'archivio di emittenti private, se gli aventi diritto non sono membri di alcuna società.

 

 

Con la revisione della LDA del 2019, l'art. 22b LDA ha introdotto nuove disposizioni relative alle Con la revisione della LDA del 2019, l'art. 22b LDA ha introdotto nuove disposizioni relative alle «opere orfane». Le entrate derivanti dalla concessione in licenza di tali opere devono essere accantonate per 10 anni nel caso in cui dovessero farsi avanti dei titolari dei diritti. Se nessuno si fa avanti, al momento della dissoluzione dell'accantonamento le entrate devono essere utilizzate nella loro interezza per la previdenza sociale e la promozione della cultura. Le modifiche al Regolamento di ripartizione che sono state ora approvate attuano i requisiti di legge. È bene sapere, tuttavia, che le opere sono considerate orfane ai sensi dell'art. 22b LDA solo se provengono da istituzioni della memoria o da organismi di diffusione e se la ricerca dei titolari dei diritti effettuata prima del loro utilizzo è risultata infruttuosa. Le ricerche di opere del repertorio della SUISA portano sempre a un unico risultato, ovvero che i diritti sono di proprietà della SUISA. Le opere dei membri della SUISA o dei membri di società consorelle estere non possono quindi mai essere opere orfane ai sensi della LDA. Attraverso contratti con i propri membri o accordi di reciproca rappresentanza con le società consorelle estere, la SUISA può quindi offrire ai propri clienti quasi tutto il repertorio mondiale della musica non teatrale. Di conseguenza, la possibile quota di opere orfane nel campo della musica non teatrale è esigua. Solo le opere musicali di autori che non sono membri di alcuna società di gestione possono essere opere orfane ai sensi della LDA. Questi diritti spettano per legge alla SUISA.

 

 

 

Tale disposizione è stata oggetto di diverse revisioni volte a riflettere l'andamento delle tariffe o le modifiche nelle classi di ripartizione. In passato, alla base della ripartizione c'erano considerazioni sulle fonti delle copie. Tuttavia, le attribuzioni che risultavano da queste considerazioni non erano più adeguate. Con la presente revisione, quindi, è stato fatto un cambiamento di paradigma: ora, costituiscono la base della ripartizione i canali di distribuzione in cui sono altresì utilizzate le opere che vengono copiate per scopi privati e per i quali la SUISA dispone di informazioni sufficienti in merito alle opere ivi utilizzate (concerti, cinema, radio, televisione, ecc.). Più informazioni sull'argomento saranno presto disponibili sul blog della SUISA (disponibile solo in tedesco, francese e inglese).
Tale disposizione è stata oggetto di diverse revisioni volte a riflettere l'andamento delle tariffe o le modifiche nelle classi di ripartizione. In passato, alla base della ripartizione c'erano considerazioni sulle fonti delle copie. Tuttavia, le attribuzioni che risultavano da queste considerazioni non erano più adeguate. Con la presente revisione, quindi, è stato fatto un cambiamento di paradigma: ora, costituiscono la base della ripartizione i canali di distribuzione in cui sono altresì utilizzate le opere che vengono copiate per scopi privati e per i quali la SUISA dispone di informazioni sufficienti in merito alle opere ivi utilizzate (concerti, cinema, radio, televisione, ecc.). Più informazioni sull'argomento saranno presto disponibili sul blog della SUISA (disponibile solo in tedesco, francese e inglese).

Restare informati

SUISAblog

Newsletter

La fondazione della SUISA

FONDATION SUISA

Mint Digital Services